EVAC – Sistemi di Evacuazione

Impianti di Evacuazione (EVAC) sonora 

I sistemi EVAC  hanno la funzione di segnalare alle persone, presenti negli ambienti in pericolo, il rischio di incendio, consentendogli di evacuare tempestivamente.

Siamo in grado di supportare il cliente in ogni fase di realizzazione di questa tipologia di impianti di allarme incendio, sin dalla fase iniziale di progetto fino alla manutenzione semestrale obbligatoria per legge.

Forniamo i seguenti servizi:

Consulenza normativa e supporto tecnico al vostro consulente asseveratore in fase di presentazione SCIA ai VVF (Vigili del Fuoco) o rinnovo CPI (Certificato Prevenzione Incendi);

Progettazione, installazione e Collaudo impianto con rilascio della dichiarazione di conformità;

Manutenzione semestrale obbligatoria e servizio di assistenza tecnica antincendio.

sistemi di Evacuazione, EVAC Brescia

Contattaci per saperne di più:

Sono richiesti i campi contrassegnati con *

    Nome e cognome*

    Indirizzo e Città

    Email*

    Telefono*

    Messaggio

    I Sistemi di diffusione sonora e di evacuazione vocale d’emergenza, detti anche EVAC, hanno lo scopo di diffondere messaggi di allarme relativi alle azioni da svolgere in caso di emergenza. Gli impianti di allarme vocale in caso di emergenza guidano verso le uscite di emergenza coloro che sono presenti nell’edificio tramite messaggi programmati oppure messaggi live.

    Il sistemi di diffusione sonora sono composti da:

    • Centrale di Diffusione Sonora. L’armadio Rack contiene il controller di rete, la radio, l’amplificatore EVAC, l’amplificatore della musica ed un piccolo condizionatore di rete che evita il surriscaldamento degli apparati);
    • Microfono;
    • Diffusore sonoro (altoparlante). I diffusori acustici possono essere di varie tipologie, a forma di tromba, ad incasso ed a parete.

    Oltre a divulgare allarmi di evacuazione il sistema può diffondere musica e annunci di servizio.

    sistemi di Evacuazione, EVAC Brescia

    L’installazione di un impianto EVAC, dipende dal documento di valutazione dei rischi, redatto dai Vigili del Fuoco. Esistono però alcune situazioni specifiche contenute nelle norme di prevenzione incendi sul lavoro che richiedono espressamente l’attivazione per alcune attività. Questi sistemi vengono installati in luoghi particolarmente affollati e sensibili, come aeroporti, metropolitane, ospedali, centri commerciali e scuole.