Nuovo Sistema di Sicurezza per il Duomo di Verona realizzato da Elettron

Nuovo Sistema di Sicurezza per il Duomo di Verona: progettato e realizzato da Elettron

Elettron ha concluso i lavori di installazione del nuovo Sistema di Sicurezza per il Duomo di Verona. Sono stati realizzati un nuovo sistema di antintrusione e l’adeguamento del sistema di videosorveglianza . Il progetto tecnico firmato da Elettron si aggiunge alla realizzazione del Palazzo Martinengo a Brescia, realizzato a marzo 2018.

“Siamo felici ed orgogliosi di poter annoverare questa nuova ed importante realizzazione tra i progetti di Elettron, – afferma Pedercini – ma soprattutto siamo contenti di supportare la Fondazione nella protezione dei beni ecclesiasti, che sempre più sono esporti ad atti criminosi”.

La Fondazione Enzo Hruby, che per questo progetto ha sostenuto gli oneri economici, da ormai dieci anni ha avviato iniziative volte alla protezione di beni facenti parte del patrimonio storico, artistico, culturale ed architettonico del nostro Paese. La messa in sicurezza del Duomo di Verona è un perfetto esempio dell’importante lavoro svolto dalla Fondazione. La Cattedrale di Santa Maria Matricolare è infatti un bene con storia millenaria che sorge sui resti di una prima basilica paleocristiana costruita nel IV secolo e conserva al suo interno capolavori autorevoli, tra cui l’Assunzione della Vergine di Tiziano.

Alcune foto del Sistema di Sicurezza per il Duomo di Verona